sorveglianza attiva e vigile attesa per il cancro alla prostata

Il cancro della prostata può crescere molto lentamente. In alcuni uomini, può crescere così lentamente che non può mai essere necessario un trattamento. Ma i medici ancora voglia di tenere d’occhio il cancro in modo che possano intervenire se peggiorano. Questo approccio è conosciuto come la sorveglianza attiva o vigile attesa.

I pazienti non sono gli unici colpiti da cancro alla prostata. La malattia ha anche un impatto significativo su quelli più vicini a loro – il più delle volte i coniugi. Più della metà dei coniugi ha detto i ricercatori in un recente sondaggio che assumono un ruolo attivo nella esperienza dei loro mariti. Questo include aumentare il morale dei loro mariti, assicurandosi che i trattamenti sono presi correttamente, e assistere a decisioni di trattamento; I coniugi anche sperimentare molte delle stesse emozioni che si affacciano i loro mariti. Più della metà dei coniugi …

Alcuni medici dicono “sorveglianza attiva” o “vigile attesa” per indicare la stessa cosa – il monitoraggio del cancro e come si manifesta. Altri pensano questi termini sono leggermente diversi. Se il medico parla con voi su entrambi i termini, chiederle esattamente quello che significa per essa.

Con questo metodo, il medico utilizzare i test regolari per controllare la malattia. Avrete nomina di un medico di solito circa ogni 3 a 6 mesi per

Il tuo ag; Altre condizioni di salute che avete, come le malattie cardiache, diabete, o di lunga durata alta pressione sanguigna; I rischi e gli effetti collaterali di treatmen; Il tuo tumore è Smal; Non si dispone di sintomi

L’esplorazione rettale. Il medico mettere un dito guantato nel retto per sentire la superficie della prostata per gli urti che potrebbero essere i tumori.

(PSA) di prova prostatico specifico. I medici controllare un campione di sangue per la quantità di PSA, una proteina la prostata fa. Gli uomini che hanno il cancro alla prostata di solito hanno livelli più elevati di esso.

Scansioni. Il medico potrebbe utilizzare diversi test di imaging per scattare una foto della vostra prostata. La risonanza magnetica (MRI) utilizza potenti magneti e onde radio per rendere le immagini. L’ecografia utilizza onde sonore per fare la stessa cosa. Le immagini saranno informare il medico se la malattia si è diffusa al di fuori della prostata.

Il medico può anche prendere un piccolo pezzo di tessuto, chiamato una biopsia, dalla prostata e studiarlo al microscopio per cercare le modifiche. Probabilmente otterrete una volta all’anno.

Fino a quando questi test non mostrano alcuna modifica, il medico continuerà a seguire da vicino il cancro senza che raccomanda di iniziare il trattamento.

Se i risultati dei test dimostrano che il tumore è in crescita o hai sintomi, il medico discuterà le opzioni per i trattamenti che cercheranno di curare il cancro.

Il rischio per la sorveglianza attiva è che può dare il tumore la possibilità di crescere e diffondersi. Questo può limitare le opzioni per il trattamento in seguito.

Il più giovane si è, meno probabile è il medico consiglia questo approccio. Anche se il tumore cresce lentamente, si può ancora dare problemi 20 o 30 anni da oggi.